Una torta salata contro gli sprechi

Oggi è qui con noi come ospite Mari del blog www.damari.altervista.org, uno spazio in cui scrive varie recensioni, crea oggetti con la resina e condivide delle ricette da leccarsi i baffi.
Da quando ho iniziato a leggere i suoi articoli ho pensato che sarebbe stato carino collaborare con lei, quindi eccola qui con una ricetta vegana contro lo spreco di cibo che, in un modo o nell'altro, potremo ritrovarci a gestire un po' tutti.
Lascio dunque a lei la parola.

Gustosa ricetta contro gli sprechi alimentari

Hai degli avanzi? Prova questa ricetta!

Premetto col dire che il ripieno di questa torta è stato creato in base a ciò che era rimasto nel mio frigo. Chiunque decida di riproporre questa ricetta, non deve per forza utilizzare gli ingredienti che ho utilizzato io, ma può semplicemente aprire il proprio frigo, vedere quello che gli avanza e in base a quello fare degli abbinamenti con l’aiuto di un po’ di creatività.

Torta salata di spinaci, zucca e patate

Ingredienti per la base:
  • 200 g di farina 00
  • 90 g di margarina o di ReOlì (che sostituisce il burro ed è un prodotto interamente vegano)
  • 70 g di acqua
  • Un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:
  • Spinaci già pronti
  • Zucca già pronta
  • Una patata grande tagliate a fettine sottili
 
Procedimento

Torta salata di spinaci, zucca e patate

Versate la farina su una spianatoia, aggiungete il sale e ReOlì (o la margarina) e iniziate a mescolare con le mani. Poi aggiungete gradualmente l’acqua sempre mescolando con le mani fino al raggiungimento di un impasto liscio e morbido.

Avvolgete il composto nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per circa 30 minuti. Intanto prendete gli spinaci avanzati dal frigo (se volete riprodurre la ricetta e non avete spinaci già pronti, vi consiglio di iniziare a lessarli prima di preparare la base della torta, altrimenti potete usare altro) e tritateli per far in modo di avere un composto più omogeneo. Gli spinaci che avevo io erano già stati conditi, voi potete ovviamente condire i vostri a piacere.

Prendete poi la zucca già pronta dal frigo (ovviamente conditela a vostro piacere) e mescolatela per bene con gli spinaci aiutandovi con una forchetta.

Prendete la patata, sbucciatela e lavatela e con l’aiuto di un aggeggio tagliatela a fettine sottili (io ho usato quello che vedete nell’immagine, voi potete usare anche la mandolina).

Ora aggiungeteci un filo d’olio e un pizzico di sale e mescolatele bene, possibilmente con le mani, per cospargere al meglio la maggior parte delle fettine con olio e sale.

Dopo aver fatto tutto ciò dovrebbero essere passati 30 minuti, tirate fuori l’impasto della base dal frigo, e posizionatevi su un piano da lavoro e iniziate a stenderlo dando una forma che si adatti alla vostra teglia.

Prendete una teglia e metteteci della carta forno, poi prendete l’impasto che avete appena steso e trasferitelo all’interno.

Potete ora aggiungere il composto di spinaci e zucca, stendendolo bene con l’aiuto di una forchetta. Infine posizionate in superficie le patate tagliate sottili in superficie. Mi raccomando siate più precisi e creativi di me!

Ora potete infornare la torta in forno statico a 180° per circa 30/40 minuti. Controllate spesso per evitare che si bruci.

Spero vivamente che questa ricetta vi sia piaciuta.

-
Se passate per il blog di Mari, potete trovare un mio articolo con qualche idea per riciclare la carta.


Che ne pensate della ricetta di Mari? Proverete a riprodurla? Fatecelo sapere nei commenti!

Esprimi la tua opinione